venerdì 16 novembre 2012

ploff

Comunque prima o poi doveva succedere: mi si è atrofizzato il cervello.

Una brutta sensazione.

14 commenti:

  1. oh, ricordo quando successe a me !

    RispondiElimina
  2. non mi sei d'aiuto, visto che non so se ti ho conosciuta prima, durante o dopo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dopo dopo, credo sia stato negli anni '90! Quando frequentavo le discoteche e i diggei

      Elimina
  3. beh, adesso si che mi hai tranquilizzata!

    RispondiElimina
  4. Se te ne accorgi è solo in stand by. Fosse atrofizzato staresti benissimo. Allegra, spensierata, leggera...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhm...questa ipotesi non l'avevo presa in considerazione...quando sei pazzo non sai di esserlo, quando te lo chiedi non lo sei...una cosa del genere, no? :)

      Elimina
  5. immagino lo sgomento.
    prova a scuotere la testa su giù destra sinistra. se senti lo sciaguattìo allora si: è più piccolo.
    ma non è detto che sia un male.
    meno spazio per le cose inutili.
    inoltre, nello spazio che resta, ci stanno da dio i pesci rossi.

    RispondiElimina
  6. ho pochissimo collo, ma riesco a scuoterla, non molto ma ci riesco...e quando lo faccio sento "tric tric tric"...saranno i pesci rossi che fanno surf?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. staranno pestando il pesto? non so. hai avuto un fortissimo impulso a mangiare pinoli, di recente?

      Elimina
  7. no, non mi sembra. E comunque, considerando che io non cucino, non credo che i pesci rossi che mi sono stati dati in dotazione, siano degli chef. Non è coerente.

    RispondiElimina
  8. l'incoerenza è il primo sintomo dell'atrofia cerebrale.
    cioè. mica lo so. sparo ipotesi simpatiche.

    RispondiElimina
  9. credo invece tu lo sappia per certo, ma che non voglia farmi spaventare. Sappi che non ci sei riuscito!

    RispondiElimina
  10. Risposte
    1. diciamo che è intermittente, come le lucine di natale

      Elimina